Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
28 giugno 2017

Philipp Plein: “Faremo +30% nel 2017”

“Sono molto soddisfatto per lo scorso anno e fiducioso per l’attuale, prevediamo di crescere del 30% come gruppo”. Si è presentato con questo statement, Philipp Plein, pochi minuti prima dell’inizio della sfilata Billionaire primavera/estate 2018 allestita il 19 giugno 2017 durante la Milano fashion week. L’imprenditore tedesco detiene dallo scorso maggio una quota di maggioranza del luxury brand di abbigliamento maschile lanciato da Flavio Briatore e della business company Percassi.

“Sono entusiasta di questo show, si tratta di qualcosa di diverso e inaspettato da ciò che facciamo di solito. È passato un anno da quando Billionaire è entrata a far parte del nostro gruppo e ci sta regalando grandi soddisfazioni. Il brand è cresciuto molto sia in termini stilistici sia di distribuzione” ha continuato lo stilista dopo aver ringraziato gli ospiti presenti per aver preso parte anche alle sfilate-show dei marchi Philipp Plein e Plein Sport in calendario nei giorni precedenti.

Dopo aver proposto alcune scene del musical “Grease” accompagnate da roboanti esibizioni motociclistiche per la sfilata della main label, Plein ha ricreato delle gabbie da wrestling con tanto di lottatori e boxeur durante lo show della linea Plein Sport. Per Billionaire, invece, è stata scelta una cantante accompagnata da un’orchestra musicale, intenta a esibirsi nei grandi classici della saga di James Bond. Un’atmosfera sofisticata per esaltare il mood da jet-set internazionale che accomuna il protagonista dei racconti di Ian Fleming e Billionaire.


Look Billionaire P/E 2018 (@billionaireinternational)

La presenza di ben tre sfilate durante la fashion week maschile ha decretato la ritrovata importanza che Milano ricopre per Plein dopo l’annuncio della dipartita verso New York, città in cui aveva allestito la sfilata co-ed autunno/inverno 2017-18 lo scorso febbraio. (Redazione Pambianconews)