Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
12 gennaio 2017

Oracle Service Cloud trasforma l’esperienza dei clienti sfruttando il valore dei dati IoT

Oracle ha annunciato una soluzione innovativa che permette alle aziende di sfruttare in modo veloce ed efficiente le informazioni provenienti dai dispostivi Internet of Things (IoT) per garantire ai clienti esperienze di servizio eccellenti e connesse.

Basata sull’integrazione tra Oracle Service Cloud e Oracle IoT Cloud, la nuova soluzione aiuta le aziende a migliorare l’esperienza dei propri clienti, incrementare l’efficienza operativa e ridurre i costi utilizzando i dati IoT per effettuare previsioni sulle esigenze dei clienti e affrontare in modo proattivo le problematiche di servizio.

La crescita esplosiva dell’Internet of Things offre alle aziende l’opportunità di fornire servizi innovativi in modo più rapido e di ridurre i rischi correlando, analizzando e integrando informazioni approfondite basate sui dati provenienti dagli “oggetti” connessi all’interno di processi e applicazioni.

Per aiutare le aziende a sfruttare al meglio quest’opportunità di sviluppare una customer experience rinnovata, Oracle ha introdotto un nuovo pacchetto integrato che include Oracle Service Cloud e Oracle IoT Cloud: IoT Accelerator è un’integrazione open source che comprende anche la documentazione relativa all’implementazione per semplificare le attività di configurazione, ampliamento e distribuzione.

L’Internet of Things sta cambiando in modo radicale il modo in cui i consumatori interagiscono con le aziende e durante il processo crea volumi di dati che le aziende possono sfruttare per trasformare l’esperienza dei propri clienti”, ha affermato Meeten Bhavsar, senior vice president, Oracle Service Cloud. “Rendendo disponibile un pacchetto integrato che include Oracle Service Cloud e Oracle IoT Cloud, possiamo accelerare la catena del valore, riducendo la complessità dei progetti IoT. Le aziende possono così trarre beneficio dai dati IoT e renderli fruibili attraverso i canali per coinvolgere il proprio pubblico e assicurare customer experience eccellenti”.

Oracle Service Cloud aiuta le aziende a integrare i dati provenienti dai dispositivi IoT all’interno delle operazioni omni-canale esistenti. Per esempio, Denon + Marantz, fornitore leader di soluzioni audio di alto livello, sfrutta dati approfonditi relativi ai clienti provenienti da oltre 200.000 dispositivi connessi a livello globale per fornire esperienze personalizzate, positive e costanti ai clienti in tutto il mondo.

“I prodotti Denon e Marantz forniscono da sempre un’esperienza musicale immersiva di qualità elevata; con i dati IoT ora abbiamo l’opportunità di portare quest’esperienza di prima classe al team del servizio clienti”, ha affermato Scott Strickland, CIO, Denon + Marantz. “Sfruttando le funzionalità di integrazione IoT di Oracle Service Cloud, abbiamo potuto migliorare l’esperienza dei nostri clienti, la nostra efficienza interna e la base di conoscenza. Inoltre, possiamo sfruttare le informazioni IoT tramite Oracle Marketing Cloud per indirizzare le campagne sulla base dell’utilizzo effettivo del prodotto da parte del consumatore e non secondo le nostre supposizioni”.

Oracle Service Cloud fa parte di Oracle Customer Experience (CX) Cloud Suite, una delle soluzioni CX più complete del settore, che permette alle aziende di migliorare le esperienze, incrementare il livello di fidelizzazione, differenziare il proprio brand e stimolare risultati misurabili, esperienze costanti, connesse e personalizzate attraverso tutti i canali e i dispositivi.

Oracle IoT Cloud permette ai clienti di collegarsi a qualsiasi dispositivo generi dei dati, effettuare analisi in tempo reale e predittive sui dati dei dispositivi ed estendere i processi aziendali all’interno delle applicazioni enterprise. Grazie ad Oracle IoT Cloud, gli utenti possono creare velocemente applicazioni IoT per la manutenzione predittiva e il monitoraggio delle risorse utilizzando integrazioni predefinite con Oracle Platform as a Service, applicazioni cloud Oracle e applicazioni di terze parti.

Per maggiori informazioni, consultare le informazioni relative alla più recente release di Oracle Service Cloud del novembre 2016 che include Internet of Things (IoT) Accelerator o il blog Modern Service Experience. (Sala Stampa Oracle Italia)