Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
27 gennaio 2016

La Perla: da Barcellona a Seoul

Dieci boutique aperte in quattro mesi. Dall’esclusivo flagship store di Cheongdam Road, la via fashion per eccellenza di Seoul, a quello di Passeig de Gracia a Barcellona, dalle boutique statunitensi di Houston, Miami Bal Harbour e Chicago ai nuovi punti vendita di Beijing e Sanya in Cina. Senza dimenticare il grande spazio aperto a Reggello in Toscana. E a Ottobre sarà la volta del prestigioso monomarca di 600 mq a Russel Street, il cuore chic di Hong Kong.

L’architetto italiano Roberto Baciocchi ha curato il concept di tutte le nuove boutique, dando un’immagine inconfondibile a quel piano di consolidamento ed espansione del canale retail che oggi rappresenta uno dei capisaldi della strategia la Perla.

La boutique di Seoul riflette nella facciata scandita da sei archi e rivestita di marmo blu sodalite l’ispirazione alla grande architettura italiana che ha guidato l’architetto Baciocchi. L’interno è suddiviso il stanze ottagonali dedicate alle collezioni femminili e maschili del mondo La Perla.

I camerini sono delimitati da pannelli in rete di acciaio lucido che ricorda la trama del tulle e questi elementi retroilluminati rivestono anche la rampa di scale che conduce al livello superiore. Qui si trovano due Private Lounge dove è possibile accedere a servizi esclusivi come la linea “Made to Measure” e la Collezione Atelier. Per sottolineare l’atmosfera ricercata di questa zona sono stati inseriti dettagli speciali come il campanello “Service” per chiamare l’addetta alla vendita o la scenografica zona bar con le pareti rivestite di marmo bianco statuario e rete di acciaio.