Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
09 giugno 2017

Guess supera le attese nel primo trimestre

Guess ha superato le attese nel primo trimestre del proprio esercizio. Le sue vendite sono cresciute del 2%, a 459 milioni di dollari (410,5 milioni di euro), con la solida performance dei mercati europei e asiatici che ha compensato la situazione più difficile negli USA.

In effetti, è in Europa che il brand ha realizzato la prestazione migliore, con vendite aumentate del 23,3%. L'Asia è invece cresciuta del 16,9%. I ricavi ottenuti dalle licenze sono diminuiti del 9,3%.

Guess ha concluso un trimestre difficile negli Stati Uniti. Il CEO Victor Herrero ha dichiarato che l’azienda continuerà a lavorare per il recupero della redditività negli Stati Uniti, così come per aumentare la sua rilevanza presso i Millennials e la Generazione Z. Inoltre, il marchio ha recentemente annunciato la chiusura di 60 negozi nel corso dell’esercizio 2018, mentre il brand Marciano verrà ribattezzato Marciano Los Angeles per attirare una clientela più sofisticata.

“Il marchio Guess è sempre stato associato al termine "sexy", e "sexy" è più generalmente interpretato come "tutti possono essere sexy". L'autenticità è di moda, ed essere se stessi è più importante che essere perfetti. I Millennials e la Generazione Z cercano marchi che abbiano uno scopo e i cui valori corrispondano ai loro. Come sempre, noi ci adattiamo a questo ambiente che cambia”, ha precisato Victor Herrero in merito ai cambiamenti del mercato.

L’azienda prevede di ottenere una crescita delle vendite collocata fra il 2 e il 4% nel corso del prossimo trimestre, e dal 3,5 al 5% per la totalità dell’esercizio 2018.
(di Gianluca Bolelli, Redazione FashionNetwork)