Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
26 ottobre 2016

Damiani: “Venini aprirà presto in Montenapo”

A breve inaugureremo nella galleria di Montenapoleone il nuovo negozio Damiani-Venini, nato dall’acquisizione del marchio di vetreria da parte dell’azienda lo scorso mese di gennaio”. A confidarlo a Pambianconews è Silvia Damiani, vice presidente del gruppo di famiglia, a margine della conferenza di celebrazione dei 30 anni del brand Salvini nel milanese Palazzo Parigi. Sarà dunque questo il prossimo step della strategia annunciata a inizio anno e che vedrà un nuovo catalogo prodotto con un mix di proposte classiche e contemporanee con una particolare attenzione all’arte grazie alla collaborazione con architetti e designer.

Il Quadrilatero si conferma dunque focus di interesse per il gruppo che, nel luglio scorso, ha inaugurato il primo monomarca Salvini: “Il negozio (bomboniera come la definisce lei, ndr) sta dando ottimi risultati – prosegue Damiani – perché ha introdotto nella via un’offerta che mancava, ovvero diverse fasce di prezzo accessibili a una pluralità di target di pubblico”. Sono proprio le proposte di fascia media, conferma Damiani, le più richieste nell’ultimo anno.

Per il trentennale, Salvini ha pensato a creazioni che rieditassero le tradizionali forme del marchio, dalla farfalla, al cuore fino alla croce, rendendole contemporanee. “Per ispirarmi penso sempre a quali siano le esigenze della donna nella quotidianità – spiega a Pambianconews Cristina Perego, responsabile creazioni e sviluppo prodotto di Salvini -. Rispetto della femminilità con un pizzico di aggressività per gioielli versatili e indossabili in diverse situazioni, anche in quelle meno mondane”.

Una riflessione sui mercati è giunta da Carlo Longagnani, DG di Salvini, che ha portato l’attenzione della platea su come negli ultimi anni la rilevanza mondiale del ‘branded’ sia salita dal 5% al 25% e tenda a crescere. “La strategia futura del brand Salvini – ha affermato il DG – è incrementare le partnership sul territorio italiano con le gioiellerie ma anche internazionalizzare”. Ad oggi il brand è già presente in Svizzera in collaborazione con il dealer Manor a Lugano e, entro Natale, aprirà con lo stesso partner anche a Ginevra e Vesenaz.

L’evento si è concluso con l’esibizione della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica le cui atlete sono soprannominate ‘farfalle’, così come la farfalla è un segno distintivo del brand di gioielli fondato nel 1986. (Redazione Pambianconews)